Occhiali da sole: come sceglerli?

Occhiali da sole e forma del viso

Quante volte avete provato paia di occhiali da sole e li avete tolti perché, guardandovi allo specchio, quasi non vi riconoscevate più? La morfologia facciale condiziona la scelta degli occhiali da sole. Ecco alcuni consigli preziosi da tenere presenti.

Innanzitutto è bene che le dimensioni della montatura degli occhiali da sole siano proporzionate alla grandezza al viso. Potete contravvenire a questa regola solo se state veramente bene con occhiali grandi pur avendo un viso piccolo o con occhiali piccoli se avete un viso grande. Ma fate molta attenzione!

In linea teorica inoltre la forma degli occhiali da sole deve essere opposta o in contrasto a quella del viso. Ricordate che per ottenere il risultato migliore potrebbe essere utile prima eseguire un taglio di capelli che esalti il viso facendosi consigliare da un bravo parrucchiere!

Per essere più esplicativi, distinguiamo le forme facciali aiutandoci con una tabella contenente alcune illustrazioni.

Viso quadrato

Fronte alta, mascella pronunciata, zigomi larghi

Gli occhiali da sole devono ammorbidire il taglio facciale quadrato

Occhiali da sole consigliati:
occhiali con montatura orizzontale sottile rotonda, ovale o a occhi di gatto

Viso rettangolare

Fronte e mascelle strette, zigomi ravvicinati

Gli occhiali da sole devono accorciare oblunghe del viso

Occhiali da sole consigliati:
occhiali con montatura stretta e lenti alte oppure con linea orizzontale accentuata di forma rotonda o quadrata; il ponte basso accorcia l’area tra fronte e naso

Viso triangolare

Fronte larga, mascella stretta, dagli zigomi il viso si stringe verso il mento

Gli occhiali da sole devono attenuare la parte inferiore del viso ed evidenziare la zona occhi

Occhiali da sole consigliati:
occhiali con montatura orizzontale superiore dritta e ampia, anche con aste spesse, a occhi di gatto, a farfalla, modello aviatore oppure senza bordo inferiore; il ponte alto allunga l’area tra fronte e naso

Viso ovale

Fronte e mento abbastanza stretti, zigomi piuttosto bassi

Gli occhiali da sole devono creare armonia con il viso nel suo insieme

Occhiali da sole consigliati:
occhiali con montatura orizzontale che segue la forma delle sopracciglia; detto questo, il viso permette di portare tanti modelli di occhiali, tra cui quelli squadrati con lati leggermente smussati, avvolgenti, a mascherina

Viso rotondo

Fronte alta, mascella tendente allo stretto, zigomi larghi

Gli occhiali da sole devono allungare e affinare il viso, evitando di farlo sembrare ancora più tondo

Occhiali da sole consigliati:
occhiali con montatura orizzontale sottile ma con aste alte in verticale e con linee oblique, rettangolari, angolari

Occhiali da sole e colore dei capelli

Colore dei capelli

Colore della montatura degli occhiali da sole

Colori di montature da evitare

Capelli biondi

Colori scuri e caldi per creare contrasto (dall’effetto tartaruga al nero, passando per toni saturi del verde, blu, marrone)

Montature di colore chiaro e freddo fanno apparire il viso scialbo e l’incarnato pallido, a meno che non siate donne e vogliate incarnare il cosiddetto “tipo lunare” (quindi sì a metallo argentato ed azzurro evanescente)

Capelli castani e rossi

Montature cachi, verdi, blu; sì al marrone e all’effetto tartaruga solo se accendono il viso di colore (attenzione ai toni dell’arancio e del rosso se avete i capelli che appartengono alla gamma dei rossi!)

Montature in colori neutri che rendono il viso anonimo e slavato (bianco, giallo chiaro, beige, avana, cammello, effetto tartaruga sbiadito)

Capelli  neri

È indicata un po’ tutta la gamma cromatica (anche montature trasparenti) a patto che la montatura non accentui la durezza dei lineamenti già data dai capelli scuri

Montature con fantasie troppo accentuate che conferiscono un aspetto volgare

Capelli brizzolati  

Colori decisi e caldi, tra cui anche bordeaux, metallo argentato, canna di fucile e nero

Montature in colori che accentuano o stridono con i capelli “sale e pepe” (bianco, giallo chiaro, oro, beige, avana, cammello) e no all’effetto tartaruga che contrasta con la natura bicolore dei capelli (invecchiando!)

Occhiali da sole e colore della pelle

Anche il colore dell’incarnato gioca un ruolo fondamentale nella scelta del colore della montatura degli occhiali da sole.

Acquistando un paio di occhiali da sole in vacanza, quando già la pelle è abbronzata, potreste non piacervi più tanto al rientro a casa quando tornerete a vedere la tonalità originale della carnagione. Inversamente, l’abbronzatura vi permette di osare di più di quanto normalmente non facciate!

Colore della pelle

Colore della montatura degli occhiali da sole

Pelle chiara

Montature dai colori tenui oppure caldi, meglio se di spessore leggero o semiopache se di spessore più considerevole (cercate di evitare il metallo dorato)

Pelle olivastra

Montature variabilmente colorate, sia scure che chiare (attenzione al nero perché potrebbe creare un effetto troppo pesante e poco fine)

Pelle nera

Montature chiare per generare contrasto o scure, nuance fredde o calde, molto indicate le montature metalliche (facendo sempre attenzione al nero come nel caso precedente)

Annunci